http://marketinglegale.it/images/studio-legale-avvocati.jpg
Tag:studio legale avvocati specializzato detenzione di materiale pedopornografico montalto uffugo
Powered by Tags for Joomla

avvocato specializzato arresti domiciliari

arresti domiciliari: provvedimento di custodia cautelare | causa detentiva: diritto penale

Con altre e posteriori sentenze, la Corte ha dato maggiore precisazione al percorso logico-giuridico che l’autorità di legittimità deve considerare per appurare l’effettiva applicazione di una forma alternativa a quella detentiva quando si tratta di una persona che viene a trovarsi in una doppia posizione giuridica.

A tal proposito, la Cassazione ha spesso analizzato la particolarità che esiste tra il criterio il cui fine è quello della rieducazione delle misure alternative rispetto a quelle detentive e i motivi di limitazione della libertà individuale, in base alle esigenze cautelari come:

- la richiesta di affidamento in prova ai servizi sociali presentata dalla persona soggetta ad un provvedimento di custodia cautelare.

Con l’esclusione di una eventuale declaratoria presidenziale (ex art.666 c.p.p.) di inaccettabilità della richiesta, la Corte ha precisato che il tribunale di sorveglianza ha l’obbligo di analizzare singolarmente le situazioni che gli vengono sottoposte, principalmente verificando la natura dell’altra causa detentiva (ovvero quella non definitiva) e dunque accertare, nella fattispecie se le limitazioni alla libertà che derivano da un regime restrittivo in forza della custodia cautelare possiedano compatibilità con la misura alternativa e se quest’ultima si possa concedere per tutte le condanne definitive in attuazione [3].

Con la seconda sentenza sopraccitata, mentre, l’autorità giudiziaria è tenuta a valutare (nella differente tipologia della sussistenza di un titolo cautelare in seno alla persona sottoposta a misura alternativa a quella detentiva) non solo la compatibilità delle limitazioni alla libertà della persona sottoposta a forma cautelare, ma anche l’efficace beneficio penitenziario, ovvero l'entità del fatto-reato ascritto alla persona sulla costante idoneità della misura alternativa di essere efficace nella propria funzione di rieducazione.

La Corte ha, quindi, precisato la presenza di altri due linee guida nella disciplina in questione:

- esclusione di qualunque dispositivo di automatica chiusura alla autorizzazione o al rispetto di una misura alternativa a quella detentiva per il solo fatto della presenza in seno al soggetto di una misura cautelare individuale.

L'studio specializzato a Roma, Milano, Napoli,Torino, Palermo, Genova, Bologna, Padova e Cagliari si ocupa anche di: diritto penale minorile, militare, tributario, amministrativo, denuncie per stalking, querele, Ingiuria, oltraggio, diffamazione, difesa reati penali, responsabilità medica penale, crimini informatici, crimine informatico, reati telematici, sequestro di persona, estorsione, rapina, stupro, associazione per delinquere, truffe, frodi fiscali, omicidi colposi, colpa medica, traffico di rifiuti, detenzione materiale pedopornografico, omicidi colposi in incidenti stradali, Estradizione internazionale.

Materie: Diritto penale, Diritto dell’Ambiente, Diritto Commerciale internazionale, Diritto di Famiglia(separazione - divorzio e affidamento figli minorenni) , Diritto  del Lavoro, Diritto Informatico, Diritto Fallimentare, Diritto Finanziario, Diritto penale Minorile, Diritto penale militare, Diritto penale amministrativo, Diritto penale internazionale, Diritto penale Aziendale, Diritto Tributario, Diritto Penitenziario, Diritto bancario, Diritto edilizio, Diritto Penale urbanistico, Diritto Penale Europeo, Reati Informatici e Telematici, Reati penali Internazionali, Crimini di Guerra, Diritto Penale assicurativo.

- puo anche ricevere il servizio dei  nostri migliori avvocati penalisti a: l'Aquila,  Chieti, Pescara, Teramo, Matera, Potenza, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia, Avellino, Benevento, Caserta, Napoli, Salerno, Bologna, Ferrara, Forli-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Gorizia, Pordenone, Trieste, Udine, Frosinone, Latina, Rieti, Roma, Viterbo.

- i nostri collaboratori sono anche a: Genova, Imperia, Spezia, Savona, Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza e della Brianza, Pavia, Sondrio, Varese, Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro e Urbino, Campobasso, Isernia, Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano Cusio Ossola, Vercelli, Bari.

- l'studio legale di consulenza e assistenza ha sedi anche a: Barletta-Andria-Trani, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto, Cagliari, Carbonia-Iglesias, Medio Campidano, Nuoro, Ogliastra, Olbia-Tempio, Oristano, Sassari, Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo, Ragusa, Siracusa, Trapani, Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena, Bolzano, Trento, Perugia, Terni, Valle d'Aosta, Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza.